Butrint

The ancient cities of Butrinto and Apollonia in Albania (Roman Province of the Illiria “Illiricum”) and other site are still today the main testimony of a rich history of the past.
The city of Apollonia near Fier (approximately 13 km) is one of the ancient cities dedicated to the God Apollo, from the ancient origins it was founded in the 588 b.C from the Greeks coming from Corinto and after Apollonia became one roman city. In the I century a.C.
Giulio Cesar, during the war against Pompeo, he used this citadel like fortress against Pompeo. Apollonia under the roman empire, was an important center and was lodging a school of rhetoric and philosophy, became a cultural center where the art, the architecture and the sculpture bloomed and prospered. Ottaviano, grandson of Giulio Cesar, after became the emperor Augusto, he studied for 6 months in Apollonia, and was here that it knew of the murder of Giulio Cesar.

Apollonia was proclaimed from the emperor Augusto “free and untouchable city”.
Strategically Apollonia found at the beginnig of the way Ignazia or “Via Egnatia” in the II century a.C., what leaving from East it was arriving as far as sea Aegean sea.
The Way Egnatia takes the name from Gaio Ignazio, Proconsole of Macedonia, that ordered building.

Excavations have given back, the ruins of wall, of the monument of the Aganothetes, the library, the theatre and offer one rich history show.
Beautiful the church of Saint Maria situated between the museum and the refectory. The style of the church is Bizantina, has been constructed in XIV the century.


For more details see the caption under
the photos.

Tutti i diritti riservati Rights reserved © 2013
ottimizzato - optimized 1024 x 768

Riprodurre le foto senza permnesso è proibito.
Reproduction of the photos without
permission is strictly prohibited.
Photography and content: Vincenzo Avagliano
Creation by Vincenzo Avagliano 2013


Apollonia

Le antiche città di Butrinto e Apollonia in Albania ( Provincia Romana dell'Illiria "Illiricum" ) ed altri siti sono ancora oggi la principale testimonianza di un passato ricco di storia.
La città di Apollonia nei pressi di Fier ( circa 13 km ) è una delle antiche città dedicate al Dio Apollo, dalle antichissimeorigini fu fondata nel 588 b.C. dai coloni greci venuti da Corinto e dopo divenne una città romana.
Nel I secolo a.C. Giulio Cesare, durante la guerra contro Pompeo, usò questa cittadella come fortezza contro Pompeo. Apollonia sotto l'impero romano, fu un importante centro ed ospitava una scuola di retorica e filosofia, divenne un centro culturale dove l'arte, l'architettura e la scultura fiorirono e prosperarono.
Ottaviano, nipote di Giulio Cesare, che dopo diventò l'imperatore Augusto, studiò per 6 mesi in Apollonia, e fu qui che seppe della notizia dell'assassinio di Giulio Cesare.

Apollonia fu proclamata dall’imperatore Augusto “città libera e intoccabile”.
Strategicamente Apollonia si trovava all'inizio della via Ignazia o " Via Egnatia" II secolo a.C. , che partendo da Est si diramava fino al mare Egeo. La Via Egnatia prende il nome da Gaio Ignazio, Proconsole di Macedonia, che ne ordinò la costruzione.
Gli scavi hanno restituito, le rovine delle mura, del monumento di Aganothetes ( Agnoteti), la biblioteca, il teatro ed offrono uno spettacolo ricco di storia. Bella la chiesa di Santa Maria situata tra il museo ed il refettorio. Lo stile della chiesa è Bizantina, è stata costruita nel XIV secolo.


Vedi Mappa - See Map


Per maggiori informazioni vedi la didascalia sotto le foto.


Museo - Portico inferiore e superiore

Archeologia - Archeo
Indietro - Back