Ipogeo - Hypogeum



Salerno - Ambiente Ipogeo - Hypogeum di San Pietro a Corte 
Vista Superiore da ingresso (livello strada)
Upper view from the entrance (street level)

Salerno - Ipogeo - Hypogeum di San Pietro a corte

L'area si estende nel sottosuolo ed in superficie, a diversi livelli stratigrafici ed evidenzia documenti di particolare interesse storico, archeologico ed artistico. Il sito risulta l'unica testimonianza archeologica di architettura palaziale di epoca longobarda.
Il complesso di S. Pietro a Corte si presenta come un caso di architettura stratificata; il monumento si compone di tre distinti edifici: la chiesa superiore " Cappella di Arechi ", un vasto ambiente sotterraneo  " Ipogeo " ed il campanile.
L'ambiente ipogeo sotterraneo) di San Pietro a corte venne fondata su un frigidarium d'età medio- imperiale. Il frigidarium, di fine I inizio II secolo, faceva parte di una struttura termale di vaste dimensioni, che venne abbandonata probabilmente a causa di un'alluvione, nel IV secolo.
Le terme vennero riutilizzate nel V secolo da una confraternita di cristiani che le adibirono a chiesa e cimitero.
L'Ipogeo è diviso in due scomparti da tre pilastri in mattoni; presenta nella muratura perimetrale residui di antichi mosaici. A quota -7,60 m vi è un lastricato di grossi selci databili all'età romana, ma riutilizzati in età longobarda. Il secondo ambiente ipogeo, a quota -6,45 m, si risolve in un'aula con abside rettangolare. In questi ambienti erano alloggiate delle vasche, di cui sono ancora visibili i resti, che fanno pensare a una sala termale di epoca romana.
Gli affreschi sono numerosi: il primo è quello posto su una delle facce del pilastro centrale dell'ambiente, e rappresenta la Madonna in trono col Bambino in braccio, affiancata da una Santa. La Vergine è seduta su di un trono articolato e decorato con perline bianche ed elementi geometrici.
La Madonna regge con la mano destra una croce astile e tiene la sinistra poggiata al Figlio.A destra del gruppo sono rappresentati i quattro personaggi: S. Giacomo e forse S. Pietro e due vescovi.
Per la posizione geografica, vedi la mappa

Salerno - Hypogeum environment of "San Pietro a corte".

The area extends underground and on the surface, at different stratigraphic levels and highlights documents of particular historical, archaeological and artistic interest. The site is the only archaeological evidence of palatial architecture from the Lombard period
The complex of S. Peter Court is presented as a case of layered architecture, the monument is composed of three separate buildings: the church superior "Arechi Chapel", a vast underground environment "Hypogeum" and the bell tower.The environment hypogean (underground) of San Pietro a coute was based on a frigidarium middle-age Imperial.
The frigidarium, end-first century begins second century, was part of a large thermal structure , which was probably abandoned due to a flood, in the fourth century. The thermal structure were used again in the fifth century by a brotherhood of Christians that the church and used as a cemetery.
The Hypogeum is divided into two compartments of three brick pillars; present in masonry perimetral residue of ancient mosaics. At -7.60 m, there is a large paved with flint dating Roman but reused age Lombard. The second hypogean environment, at -6.45 m, is resolved with in a rectangular apse.
In these environments were housed in tanks, which are still the remains, which suggest a spa room of the Roman period. The frescoes are numerous: the first is placed on one of the faces of the central pillar of the environment, and represents the Madonna Enthroned with Child in her arms, accompanied by a Santa. The Virgin is seated on a throne articulated and white decorated with beads and geometric elements. Madonna holds her hand with a right cross and left holding the resting to the Son. To the right of the group are the four characters: S. St. James and perhaps Peter and two bishops.
For the geographic location - See Map

Complesso di San Pietro a Corte Ipogeo Hypogeum  sul lato meridionale una Teoria di santi con la Madonna eleusa











Viste superiori Ipogeo a Livello strada a quota -0,00 m. Copertura con Volte a botte e volte a crociera. Al di sopra delle volte c'è l’aula superiore di rappresentanza e della Chiesa di San Pietro a Corte " Cappella Palatina " dedicata ai santi Pietro e Paolo e Vi si accede tramite scala esterna.

Upper views Hypogeum at Level road at -0.00 m. Coverage Barrel vaults and cross vaults. Above the vaults is the upper representative hall and the Church of San Pietro a Corte (Palatine Chapel) dedicated to Saints Peter and Paul and is accessed via an external staircase.

Viste inferiore Ipogeo " Frigidarium "  - Lower views of the Hypogeum " Frigidarium ".

Viste inferiore Ipogeo " Frigidarium ". A quota -7,60 m vi è un lastricato di grossi selci databili all'età romana e riutilizzati in età longobarda. Il secondo ambiente ipogeo, a quota -6,45 m, è composto da un'aula con abside rettangolare, in questo ambiente erano alloggiate delle vasche, di cui sono ancora visibili i resti, che fanno pensare a una sala termale di epoca romana.

Views lower dll'Ipogeo " Frigidarium ". At an altitude of -7.60 m there is a pavement of large flints dating back to the Roman age and reused in the Lombard age. The second underground room, at an altitude of -6.45 m, is composed of a hall with a rectangular apse, in this room there were some basins, the remains of which are still visible, which suggest a Roman bath room.

© Copyright 2021 Vincenzo Avagliano - All Rights Reserved Reproduction of the photos without permission is strictly prohibited.

Created with Mobirise