online website builder

Tempio di Atena o di Cerere - Tempio di Nettuno o Poseidon - Basilica Tempio dedicato ad Hera (Giunone)

Il Tempio di Atena o tempio di Cerere (circa 500 a.C.), costruito circa cinquant'anni prima del Tempio di Nettuno è costituito da tredici colonne sui lati lunghi e sei sui brevi, con ampio portico antistante la cella .
Il Tempio di Nettuno o Poseidone (metà del V sec a.C.) - Viene considerato come l'esempio più perfetto dell'architettura dorica templare in Italia e in Grecia. - Il tempio di Nettuno - Poseidon, sorge su di un basamento a tre gradini su cui si imposta un colonnato di 6x14 colonne dorico (m. 24,14x59,88). All’interno, un alto gradino segna il passaggio dal prònaos (il vestibolo anteriore), composto da due colonne, alla cella (il nucleo del tempio destinato a custodire il simulacro divino). La cella, sopraelevata, è divisa in tre navate. Contrapposto al prònaos vi è l’opistòdomos (vestibolo posteriore) con una cella racchiusa tra due portici e divisa in tre navate da due file di colonne. Il naos diviso in tre navate da due file di colonne a doppio ordine, su cui erano poste le capriate del tetto.
Basilica Tempio dedicato ad Hera (Giunone presso i Romani)  550 a. C. , poiché la sua struttura non rispettava i canoni dell'architettura sacra, gli archeologi del Settecento lo scambiarono per un edificio pubblico e gli diedero il nome di Basilica. Il Tempio di Hera, il più antico, detto anche Basilica, di ordine dorico con diciotto colonne sui lati lunghi e nove sui corti. La cella, che è preceduta da un portico, è divisa in due navate da una fila di colonne.  Basilica, il più antico, di ordine dorico con diciotto colonne sui lati lunghi e nove sui corti. La cella, che è preceduta da un portico, è divisa in due navate da una fila di colonne. The Basilica, the most ancient, of order dorico with eighteen columns on the long sides and nine on the short. 

The Temple of Atena or temple of Ceres (about 500 BC), built about fifty years before the Temple of Neptune, consists of thirteen columns on the long sides and six on the short ones, with a large porch in front of the cell.
The Temple of Neptune or Poseidon (mid-5th century BC) - It is considered to be the most perfect example of Doric Templar architecture in Italy and Greece. - The temple of Neptune - Poseidon, stands on a base with three steps on which a colonnade of 6x14 Doric columns (24.14x59.88 m.) Is set. Inside, a high step marks the passage from the prònaos (the front vestibule), consisting of two columns, to the cell (the nucleus of the temple intended to guard the divine simulacrum). The cell, raised, is divided into three naves. Opposite the prònaos is the opistòdomos (rear vestibule) with a cell enclosed between two porticoes and divided into three naves by two rows of columns. The naos divided into three naves by two rows of double order columns, on which the roof trusses were placed. Basilica Tempio dedicated to Hera 550 a. C., since its structure did not respect the canons of sacred architecture, archaeologists of the eighteenth century exchanged it for a public building and gave it the name of Basilica.
The Basilica, the oldest, of Doric order with eighteen columns on the long sides and nine on the short ones. The cell, which is preceded by a portico, is divided into two naves by a row of columns. The Basilica, the most ancient, of Doric order with eighteen columns on the long sides and nine on the short. The cell, that is preceded by a portico, has divided into two aisles from a line of columns. Basilica - Basilica 550 b. C
.

© Copyright 2020 Photography, creation  and content: Vincenzo Avagliano - All Rights Reserved Reproduction of the photos without permission is strictly prohibited.